Taeg e Teg: la contraddizione non trova soluzione. Le nuove disposizioni della Banca d’Italia in materia di trasparenza e rilevazione dei tassi d’usura - IRblog - Iusreporter.it - biblioteca e formazione giuridica
Iusreporter.it - Ricerca giuridica sul Web 2.0  

Il diritto in un solo click!
Ricerca giuridica on-line

IRdoc - biblioteca e formazione giuridica
Documenti, libri ed eventi formativi selezionati per i lettori di Iusreporter.it!



\\ Home Page : Articolo
Taeg e Teg: la contraddizione non trova soluzione. Le nuove disposizioni della Banca d’Italia in materia di trasparenza e rilevazione dei tassi d’usura - IRblog
Di admin (del 01/10/2009 @ 13:04:18, in Articoli, linkato 3600 volte)

Diritto (Copyright immagine xlucas) Iusreporter.it - Documenti

Taeg e Teg: la contraddizione non trova soluzione.

Le nuove disposizioni della Banca d'Italia in materia di trasparenza e rilevazione dei tassi d'usura.

di Roberto Marcelli

Sommario. 1. Premessa: l'opacità dei rapporti banca/cliente. 2. Il TAEG, l'ISC, il TAN e il TEG: analogie e differenze. 3. TAEG e TEG. La contraddizione non trova ancora soluzione. 4. Le nuove Istruzione per la rilevazione dei tassi ai fini della legge sull'usura: incoerenze e criticità. 5. Sintesi e conclusioni: continua lo stato di confusione.

1. Premessa.

Dopo i vari interventi dello scorso anno, il Governatore aveva curato, alla recente Assemblea dell'ABI, un ulteriore forte richiamo alle banche sulla trasparenza delle condizioni di conto: ''Ora le banche devono risolvere la questione alla radice; sostituiscano spontaneamente, una volta per tutte, le commissioni complesse e opache con commissioni ragionevoli sui fondi messi a disposizione; per il resto, si riconduca tutto all'applicazione trasparente dei tassi di interesse''.

Ai richiami e raccomandazioni - rimasti per lo più inascoltati - hanno fatto seguito, nei mesi di luglio ed agosto, le nuove disposizioni della Banca d'Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari ed in materia di rilevazione dei tassi effettivi ai sensi della legge sull'usura.

Le nuove disposizioni prefigurano un assetto dei rapporti banca/clienti che, pur accogliendo le indicazioni di recenti leggi e Direttive di prossimo recepimento e recependo aspetti di costo precedentemente trascurati, presentano ancora significativi spazi di opacità, che conservano al sistema bancario ampi margini di gestione delle condizioni di conto, fornendo una protezione non trascurabile dai limiti d'usura dettati dalla normativa.

Con una formula matematica, di scarso significato finanziario, si è introdotta, dopo la legge 108/96, una definizione diversa di costo per uno stesso credito, così che tassi effettivi praticati dalle banche (TAEG), esasperatamente sospinti - in casi non sporadici - su livelli marcatamente elevati, risultano, con il diverso metro di misura del TEG, impiegato nella verifica d'usura, moderati e compresi entro le soglie elaborate sulla base delle Istruzioni sulla rilevazione dei tassi approntati dalla Banca d'Italia.

La funzione del credito ha trovato nello stesso Organo di Vigilanza una tutela e presidio dai condizionamenti amministrativi disposti dalla legge 108/96: in un mercato ancora privo di concorrenza, ne viene a subire un apprezzabile pregiudizio la tutela del cliente bancario e, non ultima, l'allocazione stessa del credito.

Le modifiche normative che sono venute maturando in quest'ultimo anno e le recenti disposizioni emanate dalla Banca d'Italia in tema di trasparenza e rilevazione dei tassi d'usura evidenziano lo stentato e travagliato recupero di un equilibrio dei rapporti, nei quali rimane affidata a presidi di trasparenza la tutela del cliente bancario, mentre la banca è lasciata libera di operare entro un quadro normativo lasco e compiacente...

 

Leggi l'articolo (pdf)

 

 







Copyright www.iusreporter.it
Ricerca giuridica e diritto delle nuove tecnologie
Note legali
Testi senza carattere di ufficialità
Articolo Articolo  Storico Storico Stampa Stampa
Per i commenti e' attivo un servizio esterno

Per commentare clicca qui!

A cura dell'Avv. Giuseppe Briganti
Seguici!

utenti nel sito

Share |



Cerca per parola chiave
 

Cerca nell'archivio completo

Collabora anche tu con Iusreporter.it!

Pubblica i tuoi articoli e le tue segnalazioni!
Una buona occasione per farsi conoscere su Internet!

Per le case editrici

_________________

Guidamediazionecivile.it: la tua guida on-line sulla mediazione civile! Tutte le informazioni sul nuovo istituto e sugli organismi di conciliazione e gli enti di formazione. Diventa conciliatore - Collabora con un organismo di conciliazione - Avvia una procedura di mediazione, anche on-line
Mediazione civile: vuoi diventare conciliatore? Scopri i migliori corsi segnalati da guidamediazionecivile.it!
______________________

Libri

Guida alla mediazione in materia civile e commercialeLa mediazione in materia civile e commerciale
Guida breve al Decreto legislativo 28/2010
E-book di Giuseppe Briganti
Scaricalo su Lulu

Prevenzione e risoluzione creativa dei problemi legaliAvvocato non solo "guerriero"
altri approcci possibili per un avvocato "multidimensionale"
E-book di Giuseppe Briganti
Scaricalo gratuitamente su Lulu

Guida al Codice del Consumo di Giuseppe BrigantiGuida al Codice del Consumo
La tutela del consumatore tra nuove frontiere e vecchi confini
Libro di Giuseppe Briganti
Informazioni



Il tuo libro segnalato qui!
I libri di Iusreporter: Iusreporter book
La libreria di Iusreporter su Google




Powered by Disqus

 

 

Titolo
IRblog - Il blog di Iusreporter.it
Avvocatlog - La rete sociale degli avvocati italiani
Studio Legale Avv. Giuseppe Briganti

Titolo

La tua e-mail:

Fornito da FeedBurner





© Iusreporter.it - www.iusreporter.it
Note Legali
Tutela della Privacy
Contatti

Sezione di Iusreporter.it curata da Giuseppe Briganti
STUDIO LEGALE Avvocato GIUSEPPE BRIGANTI (Pesaro - Urbino)



Feed di IRblog




IRdoc - biblioteca e formazione giuridica



Il feed RSS di IRdoc Il feed RSS di IRdoc
28/11/2014 @ 23.32.41
script eseguito in 31 ms